Nuova proroga dell'applicazione delle misure minime di sicurezza previste dal D. Lgs. n. 196/2003 (c.d. Codice Privacy).

Dopo la proroga del Garante, di cui al  Parere del 22 marzo 2004 ("Obblighi di Sicurezza e documento programmatico: al 30 giugno la redazione del "dps"), e dopo la proroga prevista dal   decreto legge n. 158, interviene ulteriormente il decreto legge n. 266  presentato ed        approvato  il  09 novembre  2004 dal Consiglio dei Ministri e pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n 264 il 10.11.2004. 

Per effetto di tale decreto il Codice (art. 180) è stato, nella sostanza, così modificato:

 1. Le misure minime di sicurezza "nuove" (rispetto a quelle già perviste dalla L.675/96 e DPR 318/99) dovranno essere adottate entro il 30 giugno 2005 (art. 180, I comma del Codice – proroga del termine dal 31.12.2004 al 30.06.2005).

 2. Se viene effettuata la comunicazione in cui il Titolare descrive le obbiettive ragioni tecniche che non consentono l'immediata applicazione delle misure "nuove" (in un documento a data certa), il Titolare dovrà adeguarsi entro il 30 settembre  2005 (art. 180, III comma del Codice – proroga del termine dal 31.03.2005 al 30.09.2005).

 

 

A

Home page            Articoli - Normativa             Contattaci